Published agosto 5th, 2014 by
Published luglio 25th, 2014 by
Published luglio 16th, 2014 by
Published luglio 7th, 2014 by
Published luglio 1st, 2014 by

Ho spiegato ulteriormente la questione in questa pagina  condividi: Segnala su Delicious Pubblica su Digg Consiglia su Facebook Condividi s Linkedin Pubblica su technorati tieniti aggiornato sui commenti Tell a friend Pin It

Read More L’Italia è legalmente una dittatura

Published giugno 28th, 2014 by

paolo-barnard-mmt-memmt-paolo-barnardPaolo Barnard interviene sul tema dell'evasione .
In estrema sintesi giustifica l'evasione, e dice che
- serve a far girare l'economia
- per lo più viene effettuata da chi ne ha necessità per spenderla
- lo stato non ne viene indebolito nella sua capacità di controllare l'inflazione o favorire investimenti e comportamenti virtuosi o di fare servizi
- lo stato potrebbe creare moneta.
Sul fatto che lo Stato Italiano in realtà non batta più moneta perché ha aderito all'Euro non sembra essere un vincolo per Barnard che sostiene l'idea che i servizi potrebbero essere finanziati con la creazione di moneta da parte dello Stato.

Quindi torna sull'evasione dicendo che i cittadini adottano l'evasione quando ne hanno bisogno, cioè essi la richiedono perché ne necessitano, e quindi afferma che i cittadini evadendo espandono la sfera di intervento dello stato.

Giustifica quindi l'evasione in base al fatto che la tassazione italiana è eccessiva, ma non la giustifica per tutti, non per gli  evasori troppo ingordi  e quindi per gli evasori già milionari. Ma pure per la grande evasione calcola che c'è una attenuante, sostiene che essa Read More Paolo Barnard e l’elogio all’evasione fiscale

Published giugno 19th, 2014 by
Published giugno 18th, 2014 by
Published giugno 10th, 2014 by

credibility-300x200

Il mondo occidentale è ad un bivio, ma conviene prima definire la sua identità e i valori in gioco.

Il mondo occidentale è oggi una serie di "principi" che si sono ormai imposti alla coscienza umana dell'intero pianeta.

Il primo principio che diamo per scontato, anche se non è sempre vero, è l'indipendenza del potere politico da quello religioso. La prima concreta realizzazione moderna nei fatti è stata la Repubblica di Venezia, che si è concretizzata prima ancor che venisse teorizzata da Marsilio da Padova. Questo principio di indipendenza, ossia il laicismo o la laicità dello stato,  sono valori condivisi in gran parte del monto, non solo dalla Cina ex-comunista e dall'India, ma da buona parte del pianeta, anche se non ancora completamente dal mondo Islamico, e tuttavia lo farà necessariamente perché la classe politica non ama prendere ordini da qualcun altro se non viene lautamente corrotta.

Liberatasi dal dogma religioso la "ragione" ha percorso gli orizzonti della libertà della scienza, e abbiamo in Galileo e Cartesio i primi esploratori. Ancora oggi la scienza non è in realtà del tutto libera, viene "pilotata" e "gestita" come una risorsa politica, ritardando l'uso di scoperte quando queste modificano gli assetti di potere.

Purtroppo la scienza e la tecnologia sono stati liberati dal dogma religioso senza la Read More La merce piu’ preziosa? la credibilita’ e l’affidabilita’

Published giugno 8th, 2014 by

the-conspiratorAnche con queste ultime inchieste sulla  corruzione si evidenzia che  PD e PDL sono della stessa pasta, Come dico da 20 anni, pensare che fra loro ci si da fare grosse distinzioni significa restare schiavi dell'apparenza mediatica,  restare all'illusione che le parole enunciate, i proclami, i principi, siano pronunciati da persone che dicono la verità. E pensare questo significa non capire la natura reale del sistema italiano quindi non potersene liberare.

La realtà italiana è governata da una mafia politica occulta,  una feccia dell'umanità che costituisce un regime. Ecco come funziona. I partiti sono contenitore finti che enunciano bei principi. Gli allocchi ci cadono credendo che quello che viene detto dai vertici verrà poi effettivamente  fatto. I vertici in realtà sono degli attori scelti dai "poteri forti" (in pratica i banchieri), che agiranno per i loro propri interessi, e che all'occorrenza creano nuovi contenitori per incanalare il dissenso e mantenere il controllo. Al vertice dei contenitori vengono messi un tipo particolare di persone, che non hanno remore a raccontare le bugie che servono per raggiungere il potere. Questi attori sono una particolare specie di sociopatici, per intenderci  gente che oggi ti dice "PD" o "PDL", ieri comunismo-socialismo o democrazia cristiana, prima ancora , monarchia o repubblica, prima ancora fascismo o liberismo.....  è gente che si comporta come semplici attori,  che vengono utilizzati e finanziati dai burattinai, che poi

Read More Se e’ bugiardo e’ anche ladro