in Cultura, Personale

Non puoi ingannare tutti per sempre

Condividi:

Ci sono persone che all’apparenza hanno vite ordinate e perfino invidiabili….. ma a volte sono maschere.

Ci sono persone che nascondono la loro vera natura con maschere esattamente opposte.

Ci sono maschere di comodo, come quelle di chi si fa vedere attento e partecipe dei problemi degli altri ed in realtà lo fa solo per imbonire il prossimo, ma alla lunga dai comportamenti che non sono corrispondenti si vede che mentono.

Ci sono maschere più o meno strumentali, per esempio di quelli che si dicono a favore dell’immigrazione e dell’accoglienza, ed invece quello che vogliono è distruggere lo status quo per impadronirsene egoisticamente.

Ci sono maschere che nascondono mostruosità, come quei preti che organizzavano festini sado-maso con tanto di schiave del sesso, o quei pedofili che si travestono da pedagogisti.

Ci sono persone aggressive che si mascherano da persone fragili per attirare le prede, che però col tempo finiscono smascherati e soli, ma ci sono anche persone fragili che si mascherano da persone aggressive, paradossalmente finendo per tenere lontano proprio chi gli è più simile.

Ci sono egoisti che si ammantano di gentilezza, e persone gentili che finiscono con il diventare egoiste perché sfruttate da tutti ma che in realtà sono gentili.

Ci sono apparenti bravi padri di famiglia che in realtà dietro la facciata negano alla stessa ogni serenità e impongono il terrore.

Il problema della maschera è che prima o dopo si rompe, ed allora arriva un conto salato.

A quel punto si aprono due soluzioni: ammettere gli errori, crescere ed aprirsi ad una vita più autentica, oppure rifiutare di crescere, e quindi ricominciare da capo per poi ritrovarsi un giorno di nuovo smascherati.

C’è anche chi rifiuta l’uno e l’altro, votandosi ad ancora peggiori tragedie.

Quello che è certo, è che la maschera non dura, e prima o dopo il trucco si vede.

Condividi:

Rispondi