4 Comments

  1. Stefano Andolfo
    17 Marzo 2011 @ 22:43

    L’auto ad aria compressa è solo un gran bidone, una truffa bella e buona!

    Con questo sistema dovrei usare l’energia elettrica per comprimere a 300 bar l’aria nel serbatoio dell’auto.
    Per raggiungere pressioni così elevate serve tantissima energia elettrica!!!!!

    A questo punto è molto piu’ conveniente ed efficente usare la stessa energia elettrica per ricare la batteria di un’automobile elettrica.

    Non credo assolutamente a questa truffa, mentre sono un accanito sostenitore dell’auto elettrica.

    Qui si trovano tutti i calcoli e delle esaurienti spiegazioni:

    http://www.kensan.it/articoli/Eolo.php

    Stefano

  2. alessandro
    4 Aprile 2008 @ 08:48

    Si sono d’accordissimo ma quando leggi che l’aria compressa è efficiente al 30% insomma non è che sia poi così conveniente..perchè tu devi produrre 100 con le alghe e poi di quel 100 ne sfrutti un massimo di 30…Comunque sono d’accordo che è una grandissima idea. Però poi penso anche che il grande problema siano gli interessi che ci sono sotto altrimenti si sarebbe già fatto qualcosa

  3. loris
    3 Aprile 2008 @ 15:57

    L’aria compressa è solo il vettore di energia. Ma conviene rispetto all’idrogeno quale sistema di immagazzinamento dell’energia, che è pericoloso.

    Il problema di produrre l’energia resta immutato, ma le auto non inquinano.

    Comunque c’è il biodiesel da alge in arrivo.

    https://www.palmerini.net/blog/?p=188

  4. alessandro
    3 Aprile 2008 @ 14:17

    Secondo me non è tutto questo oro che sembra.. Come la comprimiamo l’aria.. a mano? Oppure magari con delle presse industriali che vanno a gasolio 😀